Intel memoria 3D XPoint: il nuovo capolavoro Intel

0
82

Presentata l’Intel memoria 3D XPoint

Intel e Micron hanno collaborato per creare l’Intel memoria 3D XPoint, la quale promette prestazioni eccellenti, consentendo di sfruttare memoria non volatile ad una velocità superiore a quella della flash NAND di ben 1000 volte, la memoria attualmente utilizzata per produrre le SSD ed introdotta nelle memory card.

Una grande novità dell’Intel memoria 3D XPoint riguarda l’utilizzo delle celle. La Flash Nand, il top del settore fino a questo momento, impiega le celle a blocco e quindi procede, prima della riscrittura, con la cancellazione di un intero blocco di celle. L’Intel memoria 3D XPoint, invece, è in grado di trattare cella per cella e in questo modo garantire prestazioni migliori ed una durata maggiore dell’hardware.

L’azienda Intel ha presentato l’Intel memoria 3D XPoint come l’hardware perfetto per i device che devono trattare compiti complessi e come la memoria ideale per chi vuole provare giochi con grafica ad 8K.

I primi esemplari dell’Intel memoria 3D XPoint saranno distribuiti entro la fine del 2015, intanto Intel e Micron impiegheranno risorse per sviluppare strumenti che possano sfruttare al meglio le potenzialità dell’Intel memoria 3D XPoint.