Duplice omicidio a Salerno: Giovanni De Vivo uccide madre e sorella

0
58

Oggi Salerno è balzata alle cronache a causa di un duplice omicidio consumatosi a discapito di due donne. Tutto è accaduto poco dopo le dodici, quando Giovanni De Vivo, di 32 anni, ha strangolato prima la madre e poi la sorella con le quali conviveva. Dalle prime testimonianze è emerso che tra la madre di 58 anni, la sorella di 29 anni e il De Vivo non corressero buoni rapporti e che, anzi, fossero frequenti liti furibonde. Ignoto il movente del duplice omicidio.

Ad ogni modo, per adesso il movente resta ignoto, tuttavia, l’uomo parrebbe di disturbi mentali che hanno poi trovato sfogo nel tragico epilogo di stamane. Dopo essere stato trasportato in ospedale per curare le ferite procuratesi, Giovanni De Vivo è stato condotto in caserma dai carabinieri.