Ischia: case vacanza fantasma

0
141

Ischia, case vacanza inesistenti: la truffa a opera di un 36enne che incassava cospicui anticipi.

Prometteva case vacanza fantasma e incassava gli anticipi di malcapitati cittadini. La truffa a opera di un 36enne di Giugliano in Campania, domiciliato a Ischia, che aveva pubblicato diversi annunci su internet con proposte di affitto di case inesistenti sull’isola campana. Contattato da persone interessate a fittare gli appartamenti di vacanza inesistenti, l’uomo incassava cospicui anticipi (poco più di 10mila euro in totale). Ovviamente, giunti sul posto, i malcapitati si accorgevano della truffa.

L’uomo è stato denunciato per sostituzione di persona, truffa e detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. In seguito alle indagini ed a una perquisizione domiciliare, infatti, il 36enne è stato trovato in possesso di 10 grammi di hashish, e di diverse carte postepay sulle quali versava gli anticipi incassati dalla truffa.