Roma, ragazzo aggredito con bottiglie di vetro

0
67

Roma, aggressione con bottiglie rotte in zona Esquilino: 24enne arrestato.

Un ragazzo ecuadoregno di 24 anni è stato arrestato ieri con le accuse di tentato omicidio e lesioni personali, per un’aggressione avvenuta lo scorso 10 agosto. Un’imboscata ai danni di un coetaneo in zona Esquilino, all’interno di un locale, aggredito anche da una seconda persona mentre si recava in bagno. La vittima è stata colpita con una bottiglia di vetro rotta, alla testa e al collo.

In seguito al pestaggio, il ragazzo aveva riferito ai poliziotti di aver riconosciuto uno dei due aggressori: si trattava di una vecchia conoscenza. Questi sosteneva che la vittima avesse un debito di droga nei suoi confronti, e l’aveva aggredito anche precedentemente in un parco pubblico di Roma. Il ragazzo ecuadoregno arrestato ieri si era nascosto, in questi giorni, a casa di un amico.