Roma: matrimoni combinati tra immigrati e italiani

0
32

Roma, indagini su matrimoni combinati tra immigrati e cittadini italiani. Rischio di infiltrazioni terroristiche.

Indagini su matrimoni che sarebbero stati combinati tra immigrati e cittadini italiani per ottenere permessi di soggiorno. Si tratterebbe di un’organizzazione che recluta spose italiane indigenti presso mense per poveri o case occupate a Roma: il prezzo può arrivare fino ai 4 mila euro. Alle spose italiane viene fornito anche un biglietto per l’Egitto, e poco dopo le nozze, avviene la registrazione in Italia.

La Sezione Antiterrorismo della Questura di Roma è al lavoro per scongiurare il rischio di infiltrazioni terroristiche. L’organizzazione clandestina di matrimoni combinati tra immigrati e italiani, infatti avrebbe ricevuto due richieste urgenti con richieste di pagamento raddoppiato due giorni dopo l’attentato a Il Cairo dell’11 luglio scorso.