Android Lock Pattern: le scelte degli utenti sono prevedibili

0
61

Android Lock Pattern: gli utenti fanno scelte prevedibili e poco sicure

Una neo laureata norvegese, Marte Loge, ha deciso di condurre un interessante studio sugli Android Lock Pattern, ovvero sulle sequenze di sblocco dei device Android.

Ogni anno viene proposto uno studio simile, relativo però alle password. Questa volta lo studio riguarda esclusivamente le scelte degli utenti riguardo l’Android Lock Pattern personale.

Dallo studio è emerso che gli utenti prendono decisioni prevedibili, scegliendo Android Lock Pattern semplici da ricordare e quindi vulnerabili, perchè facili da individuare.

Marte Loge ha analizzato circa 4000 Android Lock Pattern e ha scoperto che il 77% di questi inizia da uno dei quattro angoli e che la lunghezza media è di cinque nodi.

Sono molto frequenti gli Android Lock Pattern che riproducono lettere dell’alfabeto e che sono quindi semplicissimi da ricordare. Questo mette però a rischio la privacy.

Marte Loge consiglia di scegliere Android Lock Pattern più complessi, con linee che si incrociano più volte e soprattutto non riconducibili ad elementi di uso comune e che sarebbero semplici da scovare nel caso in cui qualcuno volesse accedere al vostro device senza permesso.