Bruno Maggiani, operaio morto in una cava di marmo

0
45

L’operaio Bruno Maggiani aveva 46 anni, è morto in seguito ad un incidente nel bacino di Colonnata, Carrara. L’uomo è caduto da una brancata alta 8 metri, è precipitato al suolo riportando un politrauma. Una volta giunti i soccorsi, Maggiani, che era ancora cosciente, è stato trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Carrara. Durante il tragitto, il 46enne è morto per un arresto cardiaco.

Bruno Maggiani è morto in seguito alle gravi lesioni riportate causate dal volo di 8 metri dalla cava di marmo. In un primo momento il 46enne era cosciente, poi è morto prima di arrivare in ospedale. Le manovre di soccorso sono proseguite fino all’arrivo effettivo al Pronto Soccorso, ma sono risultate, purtroppo, vane. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i tecnici dell’Asl, impegnati per stabilire la causa dell’incidente.