Per la scienza è normale perdere sino a cento capelli al giorno

0
120
capelli_spazzola

Il cambio di stagione mette a dura prova la nostra pazienza e non solo perché dobbiamo rinnovare il guardaroba, ma per la caduta dei capelli. Spesso c’è chi si preoccupa a tal punto che prenota una visita dal dermatologo. Fortunatamente la risposta arriva dalla scienza: perdere sino a cento capelli al giorno è normale. Dunque non correte alcun rischio di rimanere calvi.

Il fenomeno della caduta stagionale dei capelli preoccupa sia le donne che gli uomini ma il rischio calvizia in questo caso è scongiurato. Sul Guardian è stata riportata una ricerca secondo cui le donne sono le più preoccupate perché la chioma è fondamentale per avere un aspetto normale. Ovviamente bisogna prestare molta attenzione ai cambiamenti, in quanto una cospicua perdita di capelli può avvenire in gravidanza, in seguito ad un intervento chirurgico, ad una malattia grave o più semplicemente a causa di un’anemia. I capelli persi ricrescono quindi, invece di allarmarsi inutilmente, si può chiamare il medico per valutare insieme come agire.

Il ciclo di vita dei capelli è molto interessante. Crescono alla base dei follicoli piliferi di circa 1 centimetro al mese per 3 anni, poi si staccano perché vengono spinti da altri capelli in ciuffi di 3 o 4. In caso di calvizie questi ciuffi sono radi, quindi intervenite prima che la situazione peggiori e contate quanti capelli perdete ogni giorno!