Cronaca Torino, chiesto ergastolo per Dorotea De Pippo per la strage di Caselle

0
61

Strage Caselle, Procura di Torino chiede ergastolo per ex colf

Famosa per essere la località che ospita l’aeroporto Sandro Pertini di Torino, Caselle nello scorso mese di gennaio 2014 è diventata tristemente nota per la strage in cui morirono tre persone all’interno di una villetta.

La strage di Caselle fu ideata, secondo la Procura di Torino, da Dorotea De Pippo; la donna è l’ex colf delle tre vittime che abitavano nella villetta: conosceva ogni angolo dell’abitazione ed ogni punto debole dove quindi penetrare ed attuare i cattivi propositi di rapina, culminata poi nel sangue.

Esecutore materiale della strage fu il marito della donna, il quale è stato condannato all’ergastolo in un altro procedimento giudiziario, riconosciuto quindi come colui che ha ucciso le vittime; ma per la pubblica accusa del tribunale di Torino, è stata Dorotea De Pippo ad aver ideato tutto e per questo motivo è stato chiesto l’ergastolo.

La donna dal canto suo si difende, ma secondo l’accusa è lei ad aver ordinato tutto: adesso si attende, dopo la richiesta di condanna all’ergastolo, la sentenza di primo grado.