Lotta all’ISIS, i Tornado italiani bombarderanno l’Iraq

0
243

Missione Italiana in Iraq: i Tornado bombarderanno bersagli Isis, al via operazione congiunta con gli USA

*PIF*. Nella lotta al terrorismo internazionale l’Italia non resta a guardare. E’ di poche ore fa la notizia che anche l’Italia parteciperà alla missione finalizzata a neutralizzare l’Isis tra Siria e Iraq. Il nostro paese contribuirà mettendo a disposizione i cacciabombardieri Tornado che avranno lo specifico compito di distruggere alcuni bersagli Isis. La notizia è stata ufficializzata nella base di Sigonella e poi a Roma del Segretario alla Difesa Statunitense Ashton Carter. Gli aerei italiani solcheranno solo ed esclusivamente i cieli dell’Iraq e non della Siria come si era creduto in un primo momento. Il premier Matteo Renzi aveva lasciato intendere la sua intenzione di collaborare con le forze di pace internazionali per risolvere la crisi in atto in medioriente e mettere sotto scacco l’Isis.

Nel frattempo continua la missione russa in Siria, e salgono le tensioni con la Nato che avrebbe chiesto a Putin di sospendere i raid aerei. La Nato pretende una immediata cessazione degli attacchi contro l’opposizione siriana ed i civili. C’è stato anche un incidente diplomatico a causa della violazione dello spazio aereo turco e dell’Alleanza. Il governo turco, nel frattempo, ha convocato l’ambasciatore russo ad Ankara per chiarimenti. Mosca avrebbe risposto che lo sconfinamento sarebbe stato causato soltanto dalle condizioni meteo.