Terremoto a Napoli, sciame sismico registrato oggi 7 ottobre 2015 nei Campi Flegrei

0
869
terremoto campi flegrei napoli
terremoto campi flegrei napoli

Sciame sismico a Napoli, scosse di terremoto con epicentro nella zona dei Campi Flegrei, evacuate alcune scuole

Paura a Napoli per una serie di scosse di terremoto verificatesi nella giornata di oggi, 7 ottobre 2015, con epicentro nell’area dei Campi Flegrei. Si è trattato di scosse poco intense, con magnitudo inferiore ai 2 gradi Richter ma sono state avvertite dalla popolazione abbastanza nettamente e tanto è bastato perchè si scatenasse l’allerta in un’area già di per sè pericolosa. Le zone prossime all’epicentro sono quelle di Pozzuoli, Agnano e Bagnoli, dove il terremoto ha generato maggior preoccupazione: si è trattato di uno sciame sismico, con almeno 27 scosse registrate a partire dalle 9:30 del mattino tra il vulcano Solfatara e via Campana, oltre che nell’area di Agnano.

I dati diffusi dall’Osservatorio Vesuviano per i terremoti avvenuti alla periferie ovest di Napoli mostrano che si è trattato di scosse poco intense ma molto ravvicinate: i residenti dei comuni vicini all’epicentr del terremoto, zona caratterizzata dal fenomeno del bradisismo ovvero innalzamento ed abbassamento della superficie terrestre, hanno effettuato molte segnalazioni ai vigili del fuoco; alcuni cittadini sarebbero scesi in strada e alcune scuole nella zona Flegrea sarebbero state chiuse per precauzione. Gli esperti sono al lavoro per monitorare il fenomeno che, come raccontato da alcuni testimoni, sarebbe stato anticipato anche da rumori simili a boati.