Piombino(Livorno): Enrico Batoni muore in un incidente, l’amico gli svaligia la casa

0
1004

Ad incastrarlo lo scooter rubato parcheggiato sotto casa.

Ha dell’incredibile la storia accaduta sabato a Piombino, Livorno. Enrico Batani ha perso la vita in un grave incidente e l’amico appena saputo dell’accaduto si è fiondato a casa di quest’ultimo per svaligiargliela e rubare tutti i suoi beni. Ad accorgersene il fratello della vittima che andato nella proprietà dell’appena defunto si è accorto sia del furto che della parte di refurtiva sotto casa del vicino di casa nonché amico.

Appreso la notizia, Alessandro Balestri, 43 anni, è entrato in azione passando dalla finestra del bagno, lasciata aperta da Batoni che viveva da solo. L’amico ha rubato: dieci orologi, un pc portatile, telefonini e le chiavi di una moto. Uscendo si è portato via anche lo scooter ma qui scatta il passo falso. L’uomo lo lascia fuori la sua proprietà facendo scattare le indagini proprio di lui. Il ladro, di professione carrozziere, non ci ha pensato due volte e non curante del dolore per la scomparsa dell’amico-vicino, ha voluto approfittarne.