Roma: Silvio Forconi trovato morto nel suo bar, non si esclude nulla

0
560

Non si esclude nessuna pista, incidente o suicidio.

Si tinge giallo lo strano caso di Silvio Forconi, barista romano trovato morto domenica nel suo bar tra via Nomentana e via Zara, al Salario-Trieste. Insospettiscono le lesioni anomale sul corpo e la posizione in cui è stato trovato il cadavere.  Le indagini sono affidate alla polizia del commissariato Salario-Parioli diretto da Domenico Condello in seguito all’apertura di un fascicolo d’indagine da parte del pubblico ministero Gabriella Fazi. Gli investigatori non escludono ne il suicidio ne altro.

Il fatto è accaduto la notte tra sabato e domenica. Silvio Forconi dopo la chiusura del bar è rimasto un po dentro il locale. Proprio in quei minuti si sarebbe materializzata la tragedia. Il cinquantenne sarebbe stato investito da una forte scarica elettrica che lo ha proiettato ad alcuni metri dalla scala dove si trovava, uccidendolo. Da capire molte dinamiche. Si potrebbe trattare o di incidente, o di omicidio o di suicidio. Forse gli affari non andavano per il meglio.