Caruso nel Comasco: Alfio Molteno ucciso a colpi di pistola

0
437

L’uomo in passato aveva subito intimidazioni.

Omicidio a Caruso nel Comasco ieri sera dove Alfio Molteno è stato ucciso a colpi di pistola. Ancora ignote le cause del folle gesto anche se in passato l’uomo aveva subito già intimidazioni. A maggio qualcuno aveva dato fuoco al suo fuoristrada parcheggiato nel box dello studio, mentre alcune settimane più tardi erano stati sparati dei colpi di pistola contro l’abitazione di Carugo. Le sue condizioni sono subito apparse gravissime: inutile la corsa verso l’ospedale di Cantù.

L’omicidio ieri sera intorno alle 9. Alfio Molteno, un consulente d’arredo con studio a Mariano Comense,  di 58 anni,  stava rientrando a casa quando qualcuno lo ha freddato con vari di colpa di pistola che lo hanno ucciso. Il tutto davanti la sua abitazione. Il killer lo aspettava probabilmente a poca distanza da casa, a piedi sulla strada. Non è chiaro chi abbia chiamato i soccorsi, probabilmente qualcuno che dalla palazzina ha sentito gli spari o ha visto il 58enne a terra.  La vittima nei mesi scorsi era già stata già oggetto di atti intimidatori.