Juventus, scoppia il caso Dybala. E Zamparini attacca Allegri

0
33
Paulo Dybala, attaccante della Juventus.
Paulo Dybala, attaccante della Juventus.

L’attaccante Paulo Dybala sta trovando poco spazio alla Juventus dopo essere stato il vero colpo del mercato estivo.

Da colpo del mercato estivo a riserva di lusso. Strano il destino di Paulo Dybala, che in estate la Juventus ha strappato all’Inter sborsando quasi 40 milioni di euro e che ora sembra non avere alcuna certezza sul proprio impiego da titolare. Solo scampoli di partita per l’attaccante argentino contro Inter e Borussia Monchengladbach, due gare fondamentali per la stagione bianconera. Il tecnico bianconero Massimiliano Allegri sembra non ritenere ancora il calciatore sufficientemente maturo per poter supportare l’attacco: “Deve crescere”, ha detto ieri dopo la sfida di Champions League.

Oggi intanto, ai microfoni di Radio Sportiva, sono arrivate anche le parole del presidente del Palermo Maurizio Zamparini, accorso a difesa del suo ex calciatore. Durissimo l’attacco all’allenatore della Juventus: “Sono molto arrabbiato con Allegri, sta rovinando un campione: Dybala è il calcio, Allegri no, quando uno è il calcio come Messi va lasciato libero, non imbrigliato nei suoi schemi: alleni Mandzukic e gli altri, Dybala così lo rovini. Ho scritto a Paulo dicendogli di chiedere alla Juve di mandarlo da un’altra parte: gli ho detto di farsi amici i senatori, che credo siano gelosi di lui. Allegri sta distruggendo il lavoro che ha fatto Conte, ha le idee confuse, Dybala si merita un allenatore diverso, questi poi sono i risultati. Allegri è presuntuoso, Dybala in 7 minuti ieri sera ha fatto vedere la differenza”.