Terremoto tra Afghanistan e Pakistan oggi 26 ottobre 2015, più di 80 morti accertati

0
42

Più di 80 morti accertati tra Afghanistan e Pakistan per la scossa di 7.7 gradi Richter di stamattina

E’ stato di emergenza tra Afghanistan e Pakistan; infatti, il terremoto che oggi ha funestato questi due paesi, è stato davvero molto forte e con una magnitudo di 7.7 gradi Richter.

Il sisma, come scritto precedentemente sul nostro sito, si è verificato alle ore 10:02 ora italiana; il terremoto è stato avvertito sia a Kabul che ad Islamabad, ciò che preoccupa è ovviamente la situazione nei luoghi prossimi all’epicentro. Si parla, in tutto, di 80 morti ma purtroppo bisogna aspettarsi una cifra ben superiore; solo in una scuola afghana, 12 studentesse sono morte per la calca che si è creata dopo la prima forte scossa di terremoto, così come vittime si registrano nella zona dell’Hindu Kush compresa tra Afghanistan e Pakistan. Colpito anche il Waziristan, la provincia pakistana dove imperversano i talebani e che viene considerata come una vera e propria zona tribale; il Pakistan ha mobilitato l’esercito, in tutte le maggiori città del paese la gente è scesa per strada: dalla stessa Islamabad a Karachi, da Lahore a Rewalpindi.

Il terremoto di oggi, lunedì 26 ottobre 2015, si è avvertito anche in alcune regioni dell’India; i soccorsi sono resi difficili per via dell’asperità del territorio colpito dal sisma.