Indipendenza della Catalogna, via all’iter: distacco dalla Spagna entro 18 mesi

0
33

Il parlamento di Barcellona vota favorevolmente per avviare l’iter dell’indipendenza della Catalogna

Artur Mas lo aveva promesso; nella recente campagna elettorale catalana, il presidente della Generalitat aveva affermato che entro 18 mesi avrebbe portato all’indipendenza la Catalogna.

E così oggi il parlamento di Barcellona ha dato il prima via libera al progetto dell’indipendenza della Catalogna; infatti, la maggioranza parlamentare ha votato favorevolmente all’ordine del giorno che riguardava per l’appunto l’avvio delle procedure burocratiche del processo di indipendenza che, nelle intenzioni di Mas e della maggioranza che lo sostiene, dovrebbe concludersi favorevolmente entro 18 mesi. Dati alla mani, il governo catalano vuole puntare all’indipendenza per il mesi di marzo 2017; un tempo non breve, ma nemmeno lungo specie per i tempi che vi sono di solito a livello di diritto internazionale.

Il governo centrale di Madrid, fa sapere che non riconoscerà l’iter di Mas per l’indipendenza della Catalogna e che anzi considera questo passaggio incostituzionale e quindi illegale, senza alcun fondamento e peso giuridico.