Omicidio a Velletri, commercialista muore dopo lite con il vicino di casa

0
136

Velletri, il vicino si lamenta per dei rumori durante una festa ed uccide un commercialista di 32 anni

Tragedia incredibile a Velletri; un uomo infatti, un commercialista di 32 anni, è stato ucciso raggiunto da una coltellata da un vicino di casa.

Il fatto è avvenuto ieri sera, giovedì 26 novembre 2015, nel piccolo centro vicino Roma; pare in particolare, che la vittima stava tenendo una piccola festa all’interno del proprio studio di commercialista, quando un vicino ha bussato per chiedere di evitare di continuare con i rumori visto l’orario non più di cena. Da qui è nato un diverbio sul pianerottolo; il vicino di casa, un albanese anch’egli intorno ai 30 anni, ha terminato la lite estraendo dalla tasca un coltello e colpendo al petto il commercialista. L’aggressore è scappato via dal palazzo, mentre la vittima si è subito accasciata a terra perdendo i sensi; trasportato in ospedale dagli amici, purtroppo per il 32enne commercialista di Velletri non c’è stato nulla da fare ed è morto poco dopo al nosocomio.

L’omicida invece, è stato rintracciato dopo l’aggressione vicino la via dove è avvenuta la tragedia; Velletri questa mattina si è risvegliata sotto shock.