Firenze accoglie il matrimonio indiano da ben 20 milioni di euro

0
96
Firenze accoglie il matrimonio indiano da ben 20 milioni di euro
Firenze si dipinge d'indiano. La città ha accolto, in piazza Ognissanti, un matrimonio da favola.

Firenze si dipinge d’indiano. La città ha accolto, in piazza Ognissanti, un matrimonio da favola.

Due giovani rampolli, Rohan Mehta e Roshni indiani hanno scelto Firenze come location per il loro matrimonio. I due si sono detti si davanti a 500 invitati e blindando praticamente la città d’arte. Secondo le indiscrezioni, il magnate, padre di Rohan Mehta, lo sposo, per permettere al figlio di poter coronare il so sogno, ha versato nelle casse della città una cifra complessiva pari a 20 milioni di euro.

Per far fronte alla tassa di soggiorno sono stati versati ben 20mila euro, altri 58mila sono stati donati per la ristrutturazione della fontana di piazza Santa Croce, i rimanenti sono stati versati per esigenze organizzative, come la sicurezza.

Il matrimonio è stato organizzato e seguito da due agenzie fiorentine, che hanno a disposizione 78 dipendenti. I dettagli della cerimonia sono stati curati al millesimo, infatti ad esempio, tutti gli ospiti del matrimonio hanno ricevuto uno smartphone con la linea mobile gestita da un gestore italiano in modo da non creare disagi ai partecipanti alla cerimonia.
Il matrimonio è stato celebrato a Piazza Ognissanti, in una tenda bianca, addobbata tutta da tantissimi e bellissimi fiori, ed è poi seguitata a Palazzo Corsini e nelle stazione Leopolda.