Twitter, allarme pirateria internazionale per gli utenti: operazione ‘sostenuta’ da uno Stato?

0
76
twitter hacker
twitter hacker

Twitter lancia l’allarme ‘pirateria internazionale’ ad alcuni utenti: l’operazione di hackeraggio potrebbe essere sostenuta da uno Stato.

Non è la prima volta che Twitter lancia l’allarme. Già nel 2013 infatti il noto social network informava almeno duecento mila utenti del rischio hackeraggio e, di conseguenza, del rischio cui erano sottoposti alcuni dati personali tra cui la stessa password. Questa volta Twitter ha invece lanciato l’allarme ‘pirateria internazionale‘, inviando a molti utenti la seguente comunicazione: “A titolo precauzionale vi avvertiamo che i vostri account Twitter fanno parte di un piccolo gruppo di utenti che potrebbero esser stati presi di mira da operatori sostenuti da uno Stato”.

Ciò- che non è certo da sottovalutare- sta a significare che molti account Twitter rischiano di cadere nella falla di un sistema di spionaggio che addirittura viene sostenuta da uno Stato, di cui però non si è fatto alcun riferimento. La notizia, che ha perfino toccato la pagine del Financial Times, ha certamente creato e accresciuto la preoccupazione generale degli utenti di gran parte del mondo. Sul web impazzano infatti i commenti di chi protesta ma anche di chiede agli altri cosa fare per rendere più sicuro il proprio account Twitter. Arriveranno risposte ufficiali?