Biglietti Trenitalia, addio fascia chilometrica: ecco cosa cambia dal 2016, le info utili da sapere

0
41

Fascia chilometrica addio, dal 2016 i biglietti di Trenitalia subiranno variazioni nella vendita: ecco i dettagli e le info da sapere

Addio fascia chilometrica: il 31 dicembre 2015 infatti, non sarà soltanto l’ultimo giorno dell’anno, ma anche la fine di un’epoca che nelle ferrovie italiane durava dal 1993, ossia quella appunto dell’acquisto del biglietto per fascia chilometrica.

Ogni biglietto cioè veniva pagato non in relazione alla stazione di arrivo, bensì in relazione alla fascia chilometrica percorsa; per cui poco o nulla cambiava se invece di scendere in una stazione posta vicina all’altra, si scendeva alla prossima fermata, l’indicazione chilometrica era la medesima e la stessa. Adesso invece, a partire dal 1 gennaio 2016, i biglietti saranno venduti con l’indicazione specifica ed espressa della stazione di partenza e della stazione di arrivo e potranno essere utilizzati entro un certo periodo determinato di tempo. Dunque nell’andare ad acquistare i biglietti di Trenitalia, bisogna andare ad indicare la specifica stazione in cui si vuole partire ed in cui si vuole scendere dal treno; inoltre, i biglietti regionali di Trenitalia saranno acquistabili anche presso i tabaccai, nelle ricevitorie Lottomatica e Sisal, oltre che sul sito internet di Trenitalia e sulle apposite app.

Si potranno comunque ancora smerciare i biglietti a fascia chilometrica entro il 30 marzo 2016 e si potranno utilizzare entro il giugno 2016; da luglio poi, la rivoluzione dei biglietti Trenitalia sarà completata.