Rock in lutto, addio a Lemmy Kilmister: il leader dei Motorhead è morto per una malattia

0
119

Lemmy dei Motorhead è morto a 70 anni a Los Angeles: 48 ore prima aveva saputo di avere un cancro

Grave lutto nel mondo della musica: è infatti scomparso nella giornata di ieri, lunedì 28 dicembre 2015, Lemmy Kilmister, più semplicemente conosciuto come ‘Lemmy dei Motorhead’, storica band americana di cui era leader e cantante.

Lemmy è deceduto a seguito di una grave malattia; era infatti malato di cancro, ma sembrava avesse ancora voglia di continuare a suonare il suo amato rock e la sua amata musica, intrattenendo i tanti suoi fans. Il 23 gennaio 2016 infatti, doveva iniziare una nuova tournée sua e dei suoi Motorhead in Europa; la notizia del decesso dunque, coglie tutti di sorpresa, visto che il mitico ‘Lemmy‘ sembrava in grado di riprendersi o comunque di tenere testa alla grave malattia che lo aveva colpito. Lemmy è morto a Los Angeles, città che lo aveva visto nascere da un punto di vista musicale; sui social, si apprende che la battaglia di Lemmy Kilmister contro il cancro è stata breve: aveva saputo della malattia lo scorso 26 dicembre 2015, dopo 48 ore è sopraggiunta la morte.

Sulla cresta dell’onda già negli anni 70, Lemmy dei Motorhead è stato fautore del rock duro e puro americano e da sempre suo grande protagonista.