Muore Otis Clay. L’icona della musica soul e blues stroncato di infarto a 73 anni

0
40
Muore Otis Caly. L'icona della musica soul e blues stroncato di infarto a 73 anni
Il re del blues Otis Caly è morto a 73 anni stroncato da un infarto. Il mondo della musica piange il genio del soul.

Il re del blues Otis Clay è morto a 73 anni stroncato da un infarto. Il mondo della musica piange il genio del soul.

Il mondo della musica piange la morte di Otis Clay. L’icona della musica soul e blues è stato stroncato da un infarto a 73 anni. Clay è deceduto l’8 gennaio 2016, nella sua abitazione. A dare l’annuncio il management dell’artista, Heart & Soul sulla pagina ufficiale Facebook dell’artista: “Heart & Soul artist management is very sad to announce Otis Clay passed away unexpectedly of a heart attack in the early evening of January 8, 2016. Our hearts are broken. Please keep the Clay family in your prayers”.

Otis Clay è nato Waxhaw, in Mississippi, nel 1942 e si trasferì a Chicago a metà anni ’50 e trovo il vero e proprio successo con That’s How It is (When You’re in Love) del 1967. Anche il singolo She’s About a Mover, uscito poco dopo il primo, lo incoronò re del blues e gli diede la possibilità di lanciare nel panorama musicale la Echo Records, casa di registrazione. Nel 2008, Otis Clay ottenne, grazie all’album Walk a Mile in My Shoes, la nomination ai Grammy Awards per Miglior performance tradizionale R&B. Otis Clay è entrato nella Blues Hall of Fame a Memphis nel 2013.