Pane nero al carbone vegetale, attenzione ai rischi: possibile denuncia per i panificatori

0
61

Il pane nero al carbone vegetale, l’ultima moda del 2016: i panificatori rischiano una denuncia per truffa

Una delle nuove mode del 2016 è il pane nero al carbone vegetale al biologico cinese passato per la farina di mais Bramata. Vi starete chiedendo di cosa si tratta. Il carbone vegetale altro non è che una sostanza classificata come additivo e proprio per questo motivo non può essere utilizzata per la preparazione del pane.

I panificatori rischiano di essere denunciati per truffa, soprattutto dopo il caso dei panificatori pugliesi i quali sono stati denunciati per l’utilizzo del carbone vegetale come additivo non autorizzato, sotto forma di colorante E153. La denuncia potrebbe arrivare nel momento in cui i panificatori scelgano di utilizzare il carbone vegetale come colorante per il pane.

La CNA, proprio in questi giorni ha diffuso la notizia secondo la quale esiste una normativa di settore che non consente l’utilizzo di alcun colorante sia nella produzione del pane che in prodotti simili.Cna Alimentare, dunque, invita i panificatori a non utilizzare il carbone vegetale e seguire le indicazioni del ministero della salute per evitare di incorrere in seri problemi.