David Bowie, il successo di Lazarus (Testo, traduzione e video)

0
66
David Bowie, il successo di Lazarus (Testo, traduzione e video)
David Bowie, il successo di Lazarus (Testo, traduzione e video)

Blackstar, l’ultimo lavoro di David Bowie. Successo record per un album completamente diverso dai precedenti. Ne è un esempio l’ultimo singolo, “Lazarus”.

Blackstar, l’ultimo album del rimpianto David Bowie uscito l’8 gennaio, registrato al “The Music Shop” di New York, contiene sette tracce, per un totale di 45 minuti di musica firmata Bowie. Un disco che spazia dai tedeschi Kraftwerk fino al jazz made in New York.

Elementi così distanti eppure sapientemente amalgamati, senza dubbio la chiave del successo di questo album che sta andando letteralmente a ruba. ”Lazarus” è il singolo che ha anticipato l’uscita dell’album, nonché l’ultimo video del Duca Bianco. Analizzando il testo della canzone, si riesce a percepire il disagio dell’autore di fronte alla malattia che lo attanaglia.

Si inizia con una sorta di profezia su quello che dovrà accadere, l’ascesa ad una vita ultraterrena. (Sono in paradiso) Segue poi, la consapevolezza ed il tormento della sua condizione fisica (sono in pericolo; sono così sballato che il mio cervello turbina). Infine, la necessità di Bowie di sentirsi libero, proprio come un pettirosso.
Guarda il video

Testo di Lazarus

Guardate qui, Sono in paradiso
Ho cicatrici che non possono essere viste
Ho drammi, non possono essere rubati
Tutti mi conoscono adesso
Guarda qui, amico, io sono in pericolo
Non ho niente da perdere
Sono così sballato che il mio cervello turbina
E’ caduto il mio cellulare in basso
Non è proprio come me?
Con il tempo ho avuto modo di (andare a) New York
Vivevo come un re
Poi ho usato su tutti i miei soldi
Stavo cercando il tuo c*lo
In questo modo o nessun modo
Sai, io sarò libero
Proprio come quel pettirosso
Ora non è proprio come me?
Oh, sarò libero
Proprio così quel pettirosso
Oh, sarò libero
Non è proprio come me?