Assassina avvistata dai ricercatori. La supernova è luminosa 7 miliardi di volte più del Sole

0
46

La supernova più brillante al mondo è l’Assassina, avvistata dai ricercatori. Tra questi anche una ricercatrice siciliana.

E’ stata avvistata la supernova più brillante al mondo. Assassina, questo è il nome dato alla supernova, è stata avvistata dai ricercatori del programma ASAS-SN, All-Sky Automated Survey for SuperNovae system, della Ohio State University, coordinato da Subo Dong, dell’Istituto di Astronomia e Astrofisica dell’università di Pechino. Nel team di ricercatori anche due italiani Gianluca Masi, il responsabile scientifico del Virtual Telescope Project di Ceccano di Frosinone e la siciliana Filomena Bufano, dell’osservatorio di Catania dell’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf).

E’ stato visto e osservato che la supernova Assassina brilla 20 volte più della Via Lattea e 570 miliardi di volte più del Sole, mentre per quanto riguarda le distanze di Assassina si evince che la supernova è distante dalla Terra 3,8 miliardi di anni luce e ha una potenza superiore a 200 volte quella che ha una classica supernova.

Assassina sembra essere anche molto complessa. Infatti, il coordinatore del progetto Subo Dong ha dichiarato: “I meccanismi dell’esplosione restano avvolti nel mistero, considerate l’immensa quantità di energia che essa ha riversato nello spazio. Non possiamo escludere che la supernova da record non sia esplosa in quella galassia, ma che sia un fatto prospettico”.