Mestre: Riccardo Torta uccide con una sega l’anziana vicina. Arrestato l’uomo

0
55
Mestre Riccardo Torta uccide con una sega l'anziana vicina. Arrestato l'uomo
Riccardo Torta di 67 anni ha ucciso brutalmente la sua vicina. Preso il killer dalle forze dell'ordine.

Riccardo Torta di 67 anni ha ucciso brutalmente la sua vicina. Preso il killer dalle forze dell’ordine.

Brutale omicidio a Mestre, dove un uomo di 67 anni ha ucciso la sua anziana zia. Il killer, Riccardo Torta è stato arrestato dalle forze dell’ordine. Venerdì sera, il 15 gennaio 2016, Riccardo torta è entrato all’incirca alle ore 22,30 all’interno dell’appartamento del secondo piano di Nelly Pagnussat, sito in via Ca’ Venier, a due passi da piazza Ferretto a Mestre.

La donna 78enne conosce bene Riccardo Torta, suo vicino di casa da molto tempo. L’anziana donna, chiamata dall’uomo affettuosamente ‘la zia’, viene sopraffatta dal 68enne, che brutalmente la uccide. La anziana donna viene mutilata e ferita in più parti del corpo dal killer, che ha utilizzato una motosega elettrica.

Dall’appartamento della donna si sentono le urla e l’espressione: “Bastardo, assassino. Crepa”. Poi il nulla, un silenzio lancinante. Riccardo Torta esce dall’appartamento della donna come niente fosse accaduto e si avvia verso la sua abitazione. E’ proprio in quel frangente, che il 68enne killer viene visto, sulle scale con la motosega insanguinata, da due giovani studentesse di origini cinesi, che abitano al piano di sopra.

Le due ragazze senza esitare chiamano le forze dell’ordine che arrivano in maniera tempestiva. Riccardo Torta si barrica in casa e ci vogliono ore di contrattazione con gli agenti prima che si consegni alla polizia per l’arresto. Non è la prima volta che Riccardo Torta uccide. Infatti, il 68enne, nel 1973 lanciò dal ponte dell’Accademia un blocco di porfido, che colpi e uccise Alberto Calascione. Riccardo Torta fu condannato a 18 anni di carcere.