Eagles: Desperado, il singolo scritto da Glenn Frey (testo, traduzione e video)

0
229
Eagles, Desperado il singolo di Glenn Frey (testo, traduzione e video)
Eagles, Desperado il singolo di Glenn Frey (testo, traduzione e video)

Desperado: uno dei testi di successo degli Eagles composto da Glenn Frey. La traduzione di una canzone “classico” degli anni settanta.

Uno dei singoli più famosi degli Eagles è senza dubbio Desperado. Scritta da Don Henley e Glenn Frey nel 1973 dall’album omonimo, ebbe un grande apprezzamento dal pubblico e dalla critica tanto che la rivista Rolling Stones classifica Desperado come tra le prime cinquecento canzoni più suggestive mai realizzate.

Proprio Glenn Frey, fondatore e cantante del gruppo, è venuto a mancare poche ore fa. Si tratta di una tragica perdita per il mondo della musica, già privata di David Bowie: entrambi artisti di primo livello degli anni settanta, ma che hanno lasciato impronte indelebili nel mondo del rock.

Gravi complicazioni, in seguito ad un intervento all’intestino, sono stati fatali per la star degli Eagles ucciso da un mix fatale di artrite reumatoide, colite ulcerosa e polmonite.

Guarda il video. 

Desperado, perché non usi la ragione?
Sei stato fuori dai binari per cosi tanto tempo
Sei un duro
So che hai le tue ragioni
Queste cose che ti fanno piacere
Possono ferirti in qualche modo
Non pescare la regina di quadri, ragazzo
Lei ti batte se può
Sai che la regina di cuori è sempre la tua migliore scommessa
Adesso mi sembra che tante belle cose
Sono state lasciate sul tuo tavolo
Ma tu vuoi solo quello che non puoi avere
Desperado oh non stai diventando più giovane
Il tuo dolore e la tua fame ti stanno portando a casa
E la libertà la libertà allora è soltanto qualcosa di cui la gente parla
La tua prigione è camminare attraverso questo mondo da solo
Ma i tuoi piedi non diventano freddi nell’inverno?
Dal cielo non nevica e il sole non brilla
È difficile capire la notte dal giorno
Stai perdendo tutti i tuoi alti e bassi
Non è strano come la sensazione se ne va?
Desperado, perché non usi la ragione?
Scendi dalle tue posizioni, apri il cancello
Potrebbe piovere, ma c’è un arcobaleno sopra di te
Faresti meglio a lasciare che qualcuno ti ami prima che sia troppo tardi.