Lutto nel mondo del cinema: morto Ettore Scola, aveva 84 anni

0
134
Lutto nel mondo del cinema: morto Ettore Scola, aveva 84 anni
Lutto nel mondo del cinema: morto Ettore Scola, aveva 84 anni

Ettore Scola è morto a 84 anni, il cinema perde il regista di C’eravamo tanto amati e Una giornata particolare.

Si è spento all’età di 84 anni Ettore Scola, regista di film indimenticabili come C’eravamo tanto amati e Una giornata particolare. Un cineasta ed un grande sceneggiatore, morto all’età di 84 anni, con l’ultimo lavoro, il documentario Che strano chiamarso Federico, dedicato a Fellini, al quale Ettore Scola ha lavorato nel 2013. Nato nel comune di Trevico in provincia di Avellino nel 1934, Ettore Scola ha vissuto tutta la vita a Roma, città nella quale si è trasferito con la famiglia da bambino. Alla fine degli anni ’40 ha scoperto, durante il periodo universitario, il mondo del cinema. Ha pubblicato i primi bozzetti su Marc’Aurelio, un giornale umoristico, iniziando a scrivere sceneggiature negli anni ’50 insieme a Ruggero Maccari.

L’esordio alla regia di Ettore Scola è avveuto nel 1964 e solo quattro anni più tardi realizza il suo primo grande successo, lavorando con attori come Alberto Sordi, Bernard Blier e Nino Manfredi in Riusciranno i nostri eroi a trovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa?. Ha lavorato con Sordi anche nei film La più bella serata della mia vita, Romanzo di un giovane povero e in qualche episodio del film collettivo I nuovi mostri. Negli anni Settanta arrivano i grandi capolavori di Ettore Scola come C’eravamo tanto amati del 1974, con Vittorio Gassman, Nino Manfredi e Stefano Satta Flores; Sporchi brutti e cattivi del 1976 ed una giornata particolare del 1977. Da ricordare anche i film La terrazza, Il mondo nuovo rispettivamente del 1980 e del 1982.