Incidente stradale mortale ad Arezzo: rumeno ubriaco investe ed uccide madre e figlia

0
43

Arezzo, uomo ubriaco sbanda con la sua auto in via Bellini e travolge madre e figlia: folla tenta linciaggio

Arezzo è una città sotto shock per quanto avvenuto nella giornata di ieri, domenica 31 gennaio 2016; doveva essere una tranquilla e normale domenica per la cittadina toscana ed invece il disastro è stato come un fulmine a ciel sereno: una donna di 50 anni, assieme alla figlia di 10 anni, sono morte investite da un’auto guidata da un uomo ubriaco.

Il soggetto alla guida, da quanto si apprende da fonti di Polizia, risulta essere un cittadino rumeno; a bordo della sua minicar, l’uomo è spuntato dal nulla all’improvviso in via Bellini, senza accorgersi di quanto stava facendo ed ha preso in pieno madre e figlia, purtroppo decedute entrambe poco dopo il ricovero in ospedale. Purtroppo, per loro non c’è stato nulla da fare; madre e figlia stavano passeggiando regolarmente nei perimetri del marciapiede della via sopra citata di Arezzo, quando l’uomo alla guida dell’auto ha sbandato per la forte velocità ed ha preso in pieno le due vittime. Un incidente davvero terribile, che ha sconvolto tutta Arezzo.

Alcuni passanti che hanno assistito alla scena dell’incidente, hanno addirittura provato a linciare il cittadino rumeno; è dovuta intervenire la Polizia per riportare la calma: pronto ed immediato anche l’intervento del 118, ma purtroppo non si è potuto evitare che la domenica di Arezzo si trasformasse in una domenica di sangue.