I granchi fuggono dal mare e colonizzano la terra: l’acqua è sempre più calda

0
163
i granchi dicono addio al mare e colonizzano la terra
i granchi dicono addio al mare e colonizzano la terra

Acqua con temperature più alte, i granchi dicono addio agli oceani: ecco come stanno colonizzando la terra

Che fareste voi, cari lettori, se in un ambiente non riuscite a respirare ed avete bisogno di prendere una boccata d’aria? La risposta è molto semplice: si esce da quell’ambiente e si cerca un posto in cui poter prendere ossigeno. Ebbene, è questo banale meccanismo che oggi sta permettendo agli scienziati di assistere alla colonizzazione delle terre da parte dei granchi.

Come ben sappiamo, i granchi sono specie anfibie e quindi respirano bene sia in acqua che sulla terra; per loro, il passaggio tra mare ed aria è meno traumatico di tante altre specie, i granchi si adattano bene in entrambi gli ambienti. Ma uno dei due ambienti, per l’appunto, è diventato quasi irrespirabile; infatti, il livello medio della temperatura dell’acqua del mare, anche nel Mediterraneo, è in costante aumento e non permette una sufficiente ossigenazione ai granchi i quali, per tornare all’esempio di inizio articolo, cercano aria nelle terre emerse abbandonando gradatamente il mare. Lo si può osservare anche a casa nostra; nelle coste rocciose della Toscana, il numero di granchi che escono dall’acqua per stazionare stabilmente sulla terra è in costante aumento: un team di ricercatori internazionali, coordinati dall’Università di Firenze, sta proprio osservando questa situazione.

I granchi iniziano ad uscire sempre più dall’acqua per via dell’innalzamento della temperatura; stanno diventando delle specie terrestri: un fenomeno curioso, ma anche di una certa importanza scientifica, così almeno spiegano i ricercatori. Infatti, adesso grazie al comportamento dei granchi sarà possibile osservare in presa diretta come abbiano fatto in passato molte specie marine ad evolversi e diventare terrestri.