Cina, artista realizza un mattone con l’aria inquinata

0
69
Con l'inquinamento Brother Nut realizza un mattone in Cina
Con l'inquinamento Brother Nut realizza un mattone in Cina

Un mattone realizzato interamente con l’inquinamento dell’aria di Pechino: Brother Nut colpisce ancora

Brother Nut è ovviamente un nome d’arte, questo lo si intuisce soprattutto quando si sa che l’artista in questione è cinese; si tratta di uno scultore il quale ha voluto sensibilizzare i suoi connazionali su un tema molto sentito in Cina, quale quello dell’inquinamento. Come? Incredibile ma vero, con un mattone realizzato con lo smog.

Brother Nut infatti, con una semplice aspirapolvere è andato in giro per le strade del centro di Pechino ed ha risucchiato le polveri sottili che vi erano nell’aria; un’aria, come ben si sa, che nella capitale cinese è decisamente irrespirabile tanto che il governo nei mesi scorsi ha costretto alla chiusura molte fabbriche ed all’interruzione del traffico proprio per cercare di evitare eccessivi livelli di inquinamento. Confezionata tutta l’aria aspirata all’interno di una busta, Brother Nut nel suo laboratorio l’ha quindi mescolata con un poco di argilla, solidificando in breve tempo tutte le polveri ottenute.

L’artista cinese ha quindi materialmente dato la possibilità di verificare cosa respira la gente di Pechino; un’aria talmente inquinata, con il quale è possibile realizzare anche un mattone: una dimostrazione semplice, pratica ma anche decisamente sconvolgente.