Arrestato Alessandro Giannelli, in carcere importante boss della camorra di Napoli

0
80
Colpo alla camorra di Napoli, i Carabinieri hanno arrestato Alessandro Giannelli
Colpo alla camorra di Napoli, i Carabinieri hanno arrestato Alessandro Giannelli

Colpo alla camorra di Napoli, arrestato Alessandro Giannelli: operava nel quartiere Cavalleggeri

Colpo molto importante contro la camorra in questa mattinata di martedì 9 febbraio 2016; è stato infatti arrestato dai Carabinieri Alessandro Giannelli, uno dei più potenti boss dell’organizzazione criminale a Napoli, a capo dell’omonimo clan attivo presso il quartiere Cavalleggeri del capoluogo campano.

L’uomo è stato arrestato proprio a Napoli e secondo i Carabinieri, il boss era in procinto di scappare per Roma sentendosi forse braccato sia dai militari dell’arma e dalle forze dell’ordine e sia dai suoi avversari; il clan della camorra comandato infatti da Alessandro Giannelli era in ascesa e questo forse ha fatto indispettire i rivali della zona di Napoli in cui il boss arrestato operava. Proprio nel quartiere Cavalleggeri, negli ultimi giorni sono stati registrati numerosi agguati ed episodi di violenza, segno di una lotta molto aspra tra i clan di camorra rivali soprattutto per contendersi il mercato della droga.

Alessandro Giannelli era considerato tra i boss latitanti più pericolosi; con il suo arresto, gli inquirenti hanno dato un altro colpo significativo alla camorra anche se a Napoli continuano ad imperversare lotte tra bande rivali e sparatorie.