Omicidio Loris: Veronica Panarello, ‘l’ha ucciso mio suocero, eravamo amanti’

0
65
Omicidio Loris Veronica Panarello, 'l'ha ucciso mio suocero, eravamo amanti'
Omicidio Loris Veronica Panarello, 'l'ha ucciso mio suocero, eravamo amanti'

Colpo di scena nel caso dell’omicidio del piccolo Loris. Veronica Panarello sostiene che lo abbia ucciso il suocero Andrea Stival; il tweet a Quarto Grado.

Nuova versione di Veronica Panarello, la donna accusata dell’omicidio del figlio Loris e per questo in carcere. Avrebbe infatti raccontato a una psicologa che l’autore dell’omicidio di Loris sarebbe il suocero, nonchè suo amante: “Andrea Stival era il mio amante, ha ucciso Loris con un cavo elettrico”, sono le parole di Veronica Panarello comunicate ad una psicologa del carcere di Catania nel mese di gennaio ma trapelate solo in queste ore in un tweet del programma televisivo Quarto Grado che poco dopo ha riportato in un secondo tweet la replica della compagna del nonno di Loris: “Veronica Panarello mente, noi siamo sereni”.

Un vero colpo di scena, quello emerso nel corso della trasmissione tv in merito alla donna, detenuta a Catania con l’accusa dell’omicidio, per strangolamento, del figlio Loris. Si tratta chiaramente solo di indiscrezioni non confermate dalla Procura di Ragusa che in merito non intende rilasciare alcuna dichiarazione, proseguendo nelle indagini come sempre fatto sino ad oggi, parole sottolineate da fonti giudiziarie. Ma si tratta dell’ennesimo cambio di versione, probabilmente il più shoccante considerato il fatto che Veronica Panarello ha sottolineato di essere stata l’amante del suocero Andrea Stival, che dovrà essere analizzato accuratamente.