George R.R. Martin si allontana da Game Of Thrones: spoiler sul sesto volume della saga

0
80

La serie TV scavalcherà i libri. Questo, che ormai da mesi è un agghiacciante dato di fatto, sembra non preoccupare l’eclettico autore de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. George R.R. Martin ha già dichiarato di non aver terminato il libro, ma anche se lo avesse appena fatto, la serie di HBO avrebbe comunque dovuto andare oltre i libri, dal momento che la prima di stagione è prevista per il prossimo 24 aprile.

Nelle ultime settimane, Martin si è letteralmente lanciato in una serie di spoiler che hanno solleticato la fantasia e l’entusiasmo dei fan. Dopo aver dato dei violenti sanguinari ai produttori della serie – seppur in maniera ironica – Martin ha voluto riprovare il gusto di tenere i fan sulle spine, tornando a parlare delle divergenze tra le sue opere e la serie TV.

Winds Of Winter, ultimo elemento della saga de Il Gioco del Trono, avrà molti elementi di differenza con la serie in onda su HBO. Il motivo per il quale Martin abbia deciso di invocare lo scisma con la produzione televisiva non è dato saperlo, ma certamente ha potuto giocare sulle divergenze già in essere tra i romanzi e il telefilm.

Il perno sul quale ruoterà la nuova storia sarà un personaggio che nei volumi di Martin è ancora vivo, ma che la serie ha già eliminato. Nulla di nuovo sotto il sole, penserete, dal momento che i personaggi già morti sul piccolo schermo e ancora vivi nella saga letteraria sono circa quindici. Al momento, non è stato fatto il nome di questo personaggio, ma già il titolo del sesto volume richiama le rigide temperature di Grande Inverno: si tratterà di Catelyn Tully?