GOT, sesta stagione: il nuovo trailer secondo per secondo

0
77

A prima vista il nuovo trailer della sesta stagione sembra offrire di succulenti bocconcini di informazioni, inseriti a caso su fotogrammi veloci. Se, invece, siamo bravi a guardare più da vicino, ci accorgiamo che il trailer è ricco di dettagli sulla prossima stagione, a cominciare dall’incontro di Bran Stark con una figura piuttosto spaventosa; uno scontro tra i Bolton e una nuova minaccia sconosciuta che incombe sul destino dei protagonisti.

Il 24 aprile negli Stati Uniti e il 25 aprile in Italia, su Sky Atlantic. Segnatevi queste date, perché solo allora potrete pensare di risolvere i vostri dubbi. Nell’attesa, abbiamo analizzato per voi l’intero trailer, riportando i particolari più succosi che HBO ha inteso rilasciare in anteprima.

Appena 7 secondi per capire che Jon Snow è morto. Proprio morto, morto. Kit Harington è stato avvistato sul set? Sicuramente sì, dal momento che ha dovuto girare delle scene nelle quali interpreta il suo cadavere. Il Lord Comandante non è ancora tornato in vita, e non è assolutamente detto che debba farlo.

Arriviamo rapidamente ad Approdo del Re e alla nave che riporta Jaime Lannister a casa, con il corpo della defunta Myrcella. Non serve essere particolarmente arguti per cogliere il desiderio di vendetta negli occhi di Cersei, verso l’Alto Passero per la Walk Of Shame e verso i Martell, che hanno ucciso la principessa. Un Lannister paga sempre i suoi debiti, ricordate?

Il trailer ci rende conto anche della presenza di Ser Davos, impietrito dinanzi a una pira funeraria. Potrebbe essere quella della principessa Shireen oppure quella di Stannis Baratheon. È pur vero che nessuno ha visto Brienne assassinare Stannis e siamo altrettanto certi che i produttori di Game Of Thrones non lesinano quando si tratta di mandare in onda scene di sangue. Se non è la pira di Stannis, potrebbe essere quella di Jon Snow?

Se vi sono mancati i Bolton, non abbiate paura. I custodi del Nord, impegnati nella tortura di uno dei soldati di Stannis Baratheon, non hanno fatto i conti con uno Stark sopravvissuto tornato a vendicare la sua famiglia da chissà dove.

Se Ser Jorah riesce a trovare l’anello di Daenerys  ed è convinto di poterla salvare, la Khaleesi è ancora prigioniera dei suoi aguzzini, che la trattano in ogni maniera fuorché come una regina. L’Alto Passero sembra il Governatore de facto di Approdo del Re, Sansa è viva ma Ditocorto la sta cercando, mentre Tyrion è sulle tracce dei draghi di Daenerys.

Sembra inoltre confermato lo spoiler che mette in primo piano la famiglia Greyjoy, con un’immagine che riguarda Euron, lo zio di Theon. Incerto, invece, il destino dell’ultimo erede dei Lord delle Isole di Ferro: si troverà ancora in compagnia di Sansa?

Vi lasciamo ora al trailer di Game Of Thrones 6. Buona visione!

https://youtube.com/watch?v=CuH3tJPiP-U