Vuoi rendere il tuo iPhone più sicuro? Allora leggi qui

0
71

In questi ultimi giorni, fra bug che permetterebbero a chiunque l’accesso sull’iPhone altrui, virus che impazzano fra i Mac (quest’ultimo fortunatamente fermato) e quant’altro, non si ha mai abbastanza sicurezza e privacy. Se possedete un iPhone e volete sapere in qualche mossa come renderlo un po’ più sicuro, sfruttando le potenzialità del vostro smartphone, allora siete nel posto giusto.

Innanzitutto la password: quanti di noi usano una password banalissima, il nostro nome, la data di nascita? Nulla di più sbagliato. Sceglietevi un bel codice alfanumerico (la lunghezza consigliata è di 12 cifre: no, non è troppo, se la frase-password nella vostra testa ha un senso). Mettete numeri, maiuscole, minuscole, e almeno un segno di punteggiatura speciale e memorizzate la vostra password a prova di ladro. Tecnicamente, per forzarla occorrerebbero almeno milioni di anni di tentativi ininterrotti da parte dell’intruso. Che dite, è abbastanza scoraggiante?

Anche il backup deve essere mantenuto al sicuro. Effettuate il backup solamente per mezzo di iTunes e dal vostro iPhone, non da iCloud. Bisogna riconoscere che iCloud è davvero sicuro, specie se confrontato con altri prodotti di diverse marche, ma come si suol dire la sicurezza non è mai troppa, quindi rendete più sicuro il vostro smartphone con queste mosse.