Apple Watch potrebbe diventare un dispositivo d’emergenza medica. Vediamo come

0
89

Apple potrebbe essere interessata a trasformare il suo prodotto di nicchia, l’Apple Watch, in un dispositivo d’emergenza medica a tutti gli effetti. L’Apple Watch potrebbe diventare uno strumento per valutare i parametri della persona da soccorrere, insomma, per prestare assistenza a chi sta male. Praticamente, Apple potrebbe concepire un sistema in grado di elaborare la necessità per una certa persona di ricevere assistenza medica, per mezzo della rielaborazione dei suoi parametri.

Se, ad esempio, fosse indossato da una persona cardiopatica, potrebbe tenere sotto controllo l’attività cardiaca ed allarmare direttamente i medici o i familiari in caso qualcosa vada storto. Si tratterebbe di un brevetto rivoluzionario sotto diversi punti di vista, che sfrutta la tecnologia per migliorare l’assistenza medica a chi ne ha bisogno. Affinché un sistema di questo genere possa validamente funzionare, saranno necessari diversi accorgimenti, per esempio la possibilità da parte dell’Apple Watch, per evitare errori di monitoraggio, di avvertire solamente poche persone in un primo momento, salvo poi allarmare anche il personale medico laddove la situazione dell’utente risulti critica.

Un progetto ambizioso e che potrebbe davvero risultare utile, ma adesso per Apple c’è la necessità di sormontare gli ostacoli normativi che potrebbero interrompere quello che è un vero e proprio sogno per l’azienda della mela.