Siete pronti alle auto che frenano da sole?

0
67

Il tema della sicurezza stradale è particolarmente sentito ed importante per numerose nazioni nel mondo, e la sensibilizzazione sull’argomento è uno dei motivi che ha portato a stringere, negli USA, un’intesa importantissima e anche rivoluzionaria.

Entro il 2022 le automobili potrebbero portare integrato un sistema di frenata d’emergenza automatico, almeno nella maggior parte dei modelli delle case automobilistiche più importanti a livello mondiale. Per ora l’intesa ha coinvolto 20 marchi fra i più conosciuti a livello internazionale. I sistemi di frenata automatica entrano in azione senza che il conducente debba fare nulla: sono quindi pensati per tutte quelle situazioni di distrazione, malore, o quando i riflessi del conducente non gli permetterebbero una frenata sufficientemente tempestiva.

Ma come funzionerà il sistema? Per mezzo di un complesso di telecamere, sensori ed altre tecnologie di tipo RADAR, le autovetture percepiranno gli ostacoli sul percorso prima ancora che il guidatore se ne accorga. Questi sistemi esistono già, ma sono installati su pochissime automobili (si calcola siano circa l’1%), e su altre sono presenti come optional. Le stime parlano di una possibile riduzione del 20% degli incidenti grazie a questi sistemi automatizzati. Per ora è ancora un ambizioso progetto, seguiamone gli sviluppi per sapere di più.