Aggiornamento Java necessario per evitare exploit

0
64
Aggiornamento Java
Aggiornamento Java necessario per evitare exploit

Si rende necessario un aggiornamento Java a causa di un errore passato, risalente alla versione 2013 di Java Standard Edition, per il quale gli utenti che hanno attivo il plugin sul proprio browser rischiano di rimanere vittime delle vulnerabilità del codice. L’associazione Security Explorations avrebbe, infatti, rilevato il suddetto errore, pubblicandone la segnalazione con conseguenti provvedimenti da parte dei maggiori browser, che, fino a quel momento, usufruivano della versione danneggiata di Java. Ma cosa può capitare a chi, ancora, non ha effettuato l’aggiornamento alla versione più recente?

Il rischio maggiore è quello di imbattersi in malware, che sfruttano il codice Java per presentarsi nelle pagine web degli utenti. In pratica, invece di visualizzare i contenuti, potreste rischiare che il vostro browser venga assalito da un codice maligno in grado di compromettere il vostro computer.

Per evitare il problema, alcuni di loro si sono già muniti di rimedi per evitare il software, risolvendo il problema alla radice ed eliminando direttamente il supporto ai plugin NPAPI. Una soluzione estrema, ma che si è resa necessaria per evitare agli utenti spiacevoli conseguenze inaspettate. Per esempio, Google e Firefox sono due di quelli che hanno deciso di abbandonare il supporto, mentre per Edge non c’è la possibilità di installare dei plugin.

Il rilascio ufficiale dell’aggiornamento Java per porre fine ai malware

Già quando era saltata fuori la questione nel 2013, era stata diffusa una patch che aveva risolto solo in minima parte il problema. Di recente è stato rilasciato l’aggiornamento Java definitivo, che, Oracle, afferma metterà, finalmente, fine al problema. Gli utenti che fanno uso di Java sono, pertanto, sollecitati a installare la versione 77, quindi la nona, sostituendo Java SE 8; mentre per chi fosse in possesso di versioni precedenti, potrà ottenere l’aggiornamento solo in caso di un contratto con supporto esteso.

Se sapete di avere il plugin attivo sul vostro browser, vi conviene, quindi, rimuoverlo il prima possibile attraverso l’aggiornamento Java.