Utilizzate lo smartphone mentre camminate? Rischiate tutti questi incidenti

0
58

 

Smart-zombie. Con questo neologismo si indicano tutte le persone abituate ad utilizzare costantemente il cellulare anche mentre camminano per strada. Non stiamo parlando di chi guardi di sfuggita l’ora o risponda ad una chiamata mentre si trova sul marciapiede, ma di chi messaggia su WhatsApp, controlla le notifiche Facebook o aggiorna Instagram mentre si trova per strada, fra macchine, pedoni, biciclette e così via.

Una gran cattiva abitudine, pericolosa per sé e per gli altri. E non si tratta di morale: le statistiche parlano chiaro, si è avuto un aumento del 35% degli incidenti in strada dovuti alla distrazione dei pedoni. E parliamo specialmente di distrazione a causa di smartphone e via dicendo.

C’è bisogno di più contatto con la realtà virtuale, per evitare incidenti banali o anche seri, derivanti proprio dalla dipendenza dallo smartphone.

Nel New Jersey si è deciso di passare alle maniere forti per contrastare il fenomeno: multe dai 50 dollari alle due settimane di galera per chi usa lo smartphone senza guardare dove va in strada. Il rischio di essere investiti o fare male ad altri c’è, concreto e reale. E l’unico modo per fermare gli smart-zombie è multarli… e magari lasciarli in prigione senza il loro smartphone.