La chiave della macchina che non ti fa guidare se hai bevuto

0
79

Il problema dell’alcol alla guida è serio e impellente. La sensibilità delle grandi aziende automobilistiche sul tema torna a farsi sentire: Honda ed Hitachi, infatti, il 12 aprile 2016 presenteranno la prima chiave etilometro, una chiave della macchina che presenta un alcol test incorporato, che legge l’alito e capisce se sono presenti dosi eccessive di alcol nel corpo.

La chiave sa leggere l’alito per mezzo della sensibilità al vapore acqueo del respiro, e sa quindi definire se si abbia oltrepassato il limite nella bevuta. In tal caso, inoltre, la chiave per mezzo di un sensore impedirà all’automobile di accendersi e di partire. Il nuovo prototipo di chiave intelligente verrà presentato nel corso del SAE, un congresso mondiale di Detroit. L’idea non è del tutto nuova, o meglio: già alcuni tipi di auto del Giappone e negli Stati Uniti d’America prevedono che prima di azionare l’auto il conducente debba soffiare nella fessura, per farsi controllare l’alito. Anche in questi casi, l’auto non parte se vengono avvertite tracce pesanti di etanolo nel respiro.

L’idea di incorporare il sensore nella chiave è intelligente e comoda, il primo prototipo simile: il collaudo avverrà dopo la presentazione, e questa chiave smart all’avanguardia potrebbe farne davvero di strada.