Casino online e legalizzazione, statistiche con segno più grazie alla licenza AAMS

0
64

Fino a poco tempo fa, l’Italia conservava una politica assai restrittiva in ciò che riguardava il gioco d’azzardo. Erano considerate legali solo alcune forme di scommesse sportive, come il Totocalcio oppure il blasonato lotto e tutte le lotterie sottoposte a Monopolio di Stato. Il gioco al casinò rimaneva circoscritto ad alcune zone del territorio, come Sanremo e Campione d’Italia.

Grazie alla diffusione di internet, il gioco d’azzardo ha subito un epocale riorientamento che è partito proprio dalla presenza dei casinò online, che si sono prepotentemente imposti sul panorama del gioco d’azzardo italiano. Per sconfiggere la crisi che da qualche anno stava incrinando il sistema delle scommesse e delle giocate, i grandi operatori si sono buttati a capofitto sul marketing dei casinò online. La loro presenza, spinta dalle campagne di propaganda dei colossi del settore, non poteva passare inosservata ai piani alti. Gli addetti ai lavori ne hanno richiesto quindi la legalizzazione, mossa che ha permesso al Governo stesso di raccogliere tutte le entrate fiscali derivanti dalla tassazione delle scommesse.

Dopo la Gran Bretagna, storica apripista della legalizzazione dei casinò online, anche l’Italia ha cominciato a legalizzare il gioco d’azzardo in rete, a partire dall’estate 2011, quando ancora l’Italia era guidata da Silvio Berlusconi. Da quel momento in poi, i casinò online hanno potuto chiedere la propria licenza a AAMS e iniziare a operare legalmente in Italia.

A tutt’oggi, i casinò con licenza AAMS, offrono centinaia di giochi che spaziano dal poker alle slot. È il caso anche di Casino.com Italia, che a seguito dell’ottenimento della licenza ha ottenuto un nuovo ingresso nel panorama del gioco d’azzardo in rete. La legalizzazione del gioco d’azzardo online ha quindi aperto un varco sulle giocate di nicchia, che solo qualche anno fa dovevano essere effettuate solamente in luoghi fisici e specifici. Dati alla mano, l’incremento delle giocate effettuate nei casinò online è stato del 150% dal 2009 al 2011, con un ottimo 37% segnato nel 2011, anno della legalizzazione. La crescita è rimasta costante anche per gli anni più recenti, facendo segnare un bel segno più su tutte le giocate effettuate in rete.