Lenovo finisce l’anno fiscale 2015-2016 in perdita

0
117

Lenovo ha annunciato gli esiti dell’anno fiscale 2015-2016, ed il bilancio trimestrale ha un fatturato di 9,1 miliardi di dollari, in un forte calo del 19% rispetto all’anno precedente, ed un utile netto di 180 milioni di dollari, cresciuto dell’80% su base annua.

Uno dei paesi in cui Lenovo incontra maggiori difficoltà nel mercato mobile è la Cina, infatti le vendite di smartphone sono calate dell’85% durante l’ultimo trimestre, a causa di un cattivo metodo di distribuzione, sembrerebbe.
Yang Yuanquing (Presidente e CEO di Lenovo), ha commentato così i risultati dell’ultimo trimestre fiscale:

“Lo scorso trimestre, nonostante le condizioni economiche e di settore sfidanti che hanno avuto un impatto negativo sull’andamento delle vendite, le decisioni concrete e proattive che avevamo preso già a metà anno ci hanno permesso di proteggere la nostra redditività. Abbiamo mantenuto la forza del nostro core business nei PC, migliorato via via la redditività nel settore enterprise e visto uno slancio positivo in alcuni nostri mercati chiave per gli smartphone.

Affrontate le questioni operative aziendali, abbiamo già preso una serie di provvedimenti proattivi e di vasta portata, come ad esempio alcune decisioni chiave in ambito organizzativo, di leadership, di prodotti e canali di vendita per tornare alla crescita nella telefonia mobile […]”.