Che cosa diventerà Windows 10?

0
132

Come ben si sa, Windows 10 è l’ultimo sistema operativo di casa Microsoft, e non ce ne saranno altri, ma non significa che l’azienda di casa Redmond abbandonerà lo storico sistema operativo, ma continuerà a rilasciare nuovi aggiornamenti senza passare a nuove versioni.
Di certo quest’ultima versione di Windows ha introdotto davvero molte funzionalità, tuttavia per alcuni motivi non è ancora stato sfruttato al massimo, vediamo perché.

Per prima cosa Xbox non ha ancora una diretta compatibilità con Windows, infatti lo store della console da gaming non è condiviso con quello del sistema operativo desktop.
Un altro problema è simile a quello che ha Android, ovvero la frammentazione del sistema operativo (in questo caso parliamo di Windows Phone), infatti la maggior parte (circa l’80 percento) degli smartphone Microsoft monta WP 8.1, mentre il 10 percento la versione 10.

Gli HoloLens non stanno inoltre avendo successo, e probabilmente nemmeno tu ne hai mai sentito parlare.
Qui il problema è una cattiva (quasi assente, comunque) campagna di marketing ed un prezzo decisamente alto (la versione per sviluppatori costa 3000 dollari).
Si spera che questi problemi (e non solo) vengano corretti con il prossimo ad uscire Anniversary Update, che sarà un grosso aggiornamento per la famiglia di dispositivi.