Parigi: riapre il Bataclan, il locale colpito dagli attentatori

0
109

 

Dopo un imponente lavoro di restauro, il 12 novembre 2016 riaprirà a Parigi il Bataclan, il tempio del rock in cui il 13 novembre 2015 un commando dell’Isis uccise 90 persone, tra le quali anche un’italiana. Il primo ad esibirsi sul palco sarà Sting

MUSICA-A Parigi c’è ancora molta paura, ma i francesi hanno deciso di voltare pagina e di andare avanti, e questo nonostante l’allarme terrorismo sia ancora molto elevato. Il 12 novembre 2016, dopo un imponente lavoro di restauro, riaprirà il Bataclan.

Il teatro, considerato il tempio del rock della capitale francese, il 13 novembre 2015 era stato attaccato da un commando dell’Isis, che aveva ucciso 90 persone, tra i quali anche un’italiana, diverse famiglie e anche molti bambini.

Parigi: Sting sarà il primo artista ad esibirsi sul palco del Bataclan

Jesse Hughes, il chitarrista degli Eagles of Death Metal, aveva chiesto di essere il primo ad esibirsi nel “nuovo” Bataclan per finire il concerto interrotto dalla strage terroristica, ma pochi mesi dopo si è lasciato andare a dichiarazioni che non sono piaciute alla Francia né a due importanti festival francesi, che hanno deciso di togliere il gruppo dai cartelloni.

A salire sul palco sarà invece Sting, l’ex frontman dei Police, che non è riuscito a nascondere l’emozione “Nel riaprire il Bataclan abbiamo due missioni da compiere: la prima onorare le vittime, la seconda celebrare la musica e la vita.”

Il 13 novembre 2016, il giorno dopo il concerto della riapertura, ci sarà una cerimonia di omaggio alle vittime dell’attentato. All’evento saranno presenti anche gli Eagles of Death Metal, che oltre ai fan, videro morire anche una persona del loro entourage francese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here