Guns’n’Roses quasi pronti per il concerto di Imola, ma è già caos legale

0
222

 

I Guns’n’Roses hanno ufficializzato l’unica data italiana all’autodromo di Imola, dove suoneranno il 10 giugno 2017, ma è già guerra tra Barley e Live Nation “Live Nation è andata contro gli accordi presi nel 2015” ha tuonato Claudio Trotta

MUSICA-Venerdì partirà ufficialmente la prevendita per l’unica data italiana dei Guns’n’Roses, che dopo più di vent’anni torneranno insieme sullo stesso palco, che si terrà il 10 giugno 2017 all’autodromo di Imola.

Tuttavia, nello stesso tempo in cui l’hard rock band ha ufficializzato la data sul proprio sito, è scattata una nuova polemica, quella portata da Barley Arts, che farà causa a Formula Imola per violazione del contratto d’esclusiva stipulato lo scorso anno.

Guns’n’Roses data italiana confermata, ma si accendono le polemiche

Lo show dei Guns’n’Roses infatti è prodotto da Live Nation, e questo secondo il patron della Barley, Claudio Trotta, va contro gli accordi presi nel 2015 quando con il concerto degli AC/DC si doveva aprire un triennio in cui ad organizzare concerti all’autodromo avrebbe dovuto essere solo la sua agenzia.

“La Barley Arts, che aveva proposto ai Guns’n’Roses di suonare ad Imola, ha un contratto di esclusiva triennale relativo ai grandi eventi musicali con la società che gestisce l’autodromo” ha precisato. “Reputiamo che quest’ultimo sia stato violato e non rispettato, per questo motivo stiamo predisponendo un’azione legale nei confronti della stessa per aver dato disponibilità dello spazio a Live Nation.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here