Quarto Grado: si riparte dal caso di Roberta Ragusa

0
54

 

Dopo la pausa estiva, Quarto Grado è pronto per tornare stasera venerdì 8 settembre 2017 su Rete 4. A condurre la trasmissione per il quinto anno successivo sarà Gianluigi Nuzzi, che ripartirà dal caso di Roberta Ragusa

TV-Piano piano la televisione torna a rianimarsi e anche Quarto Grado, la trasmissione di Rete 4 dedicata alle inchieste, riaprirà i battenti stasera venerdì 8 settembre 2017 con la prima puntata che andrà in onda in prima serata.

Alla conduzione ci sarà per il quinto anno consecutivo Gianluigi Nuzzi, che ripartirà dal giallo di Roberta Ragusa, in particolare dall’arresto di Loris Gozi, il super testimone e massimo accusatore di Antonio Logli, il marito dell’imprenditrice scomparsa.

Quarto Grado: qual è la novità rispetto alle precedenti edizioni?

Anche Quarto Grado, come già avvenuto con altri programmi della Rai, si presenterà allo start con parecchie novità. E a parlarne è stato proprio lo stesso Nuzzi all’Ansa, dichiarando che verranno affrontati i grandi casi di cronaca e non “sussulti emotivi”:

“Con ciò intendo che non affronteremo casi di attualità che possano essere strumentalizzati dalla politica. Abbiamo deciso di fare un cambiamento molto soft, perché è quello che la gente vuole che facciamo.”

Anche quest’anno però, come sta accadendo già da un po’ di tempo, Quarto Grado porterà avanti una campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

Tutta la redazione, che sarà diretta da Rosa Teruzzi, accenderà i riflettori su questo tema sempre più allarmante e chiederà anche l’adesione del pubblico attraverso l’uso del tag #abbracciami.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here