Roma: Gianluca Armagno perde la vita in un grave incidente

0
237

L’incidente è avvenuto a Roma nelle prime ore di domenica 18 ottobre sul grande raccordo anulare. Un morto e tre feriti il bilancio.

Maxi incidente mortale all’alba di domenica sul grande raccordo anulare dove ha perso la vita Gianluca Armagno. In un primo momento il bilancio sembrava più grave.  Anas comunica che è stato riaperto il tratto della carreggiata esterna del Grande Raccordo Anulare di Roma, precedentemente chiuso a causa dell’incidente avvenuto sabato mattina all’altezza del km 51,300.

Ad avere la peggio un giovane romano di 27 anni, Gianluca Armagno, residente nel quartiere di Cinecittà. I veicoli si sono scontrati sulla carreggiata esterna nel tratto compreso tra lo svincolo di via Laurentina e via Ardeatina. Ancora da capire le cause che ha innescato un maxi tamponamento. Altre tre persone sono rimaste ferite, due delle quali in gravissime condizioni e già operati presso l’ospedale di Sant’Eugenio e di Tor Vergata.  I primi rilievi hanno permesso di notare per un tratto di circa 200 metri segni di frenate e carambole. Confusione anche da parte dell’Anas che aveva prima dichiarato tre morti, poi due e infine uno.